Exécuter au démarrage.

Come eseguire un programma all'avvio del Raspberry Pi?

Aggiornato 19 Novembre 2019 - 0 Commenti - , , , ,

ⓘ Questo articolo potrebbe essere stato tradotto parzialmente o completamente utilizzando strumenti automatici. Ci scusiamo per eventuali errori che ciò potrebbe causare.

A volte abbiamo bisogno di eseguire un programma o una riga di comando all'avvio del nostro Raspberry Pi.

Ciò è particolarmente vero quando produciamo un oggetto per la domotica e vogliamo avviare automaticamente un programma quando l'oggetto è connesso.

In questo tutorial vedremo un modo molto semplice per avviare un programma all'avvio del Raspberry.

Il materiale che useremo.

In questo tutorial abbiamo solo bisogno di:

Se vuoi completare questo tutorial senza poter accedere direttamente al Raspberry Pi, avrai bisogno anche di un PC in grado di leggere schede SD o utilizzare un adattatore.

Avvia un programma all'avvio del Raspberry Pi con rc.local.

Per Mac OS e Windows dovrai essere in grado di accedere alla partizione rootfs se vuoi farlo dal tuo PC. Per fare ciò, guarda il nostro tutorial per leggere una partizione Linux da Mac e Windows.

Il modo più semplice per avviare un programma all'avvio del Raspberry Pi è utilizzare il file /etc/rc.local.

Questo file contiene una serie di comandi che verranno eseguiti appena prima che il Raspberry Pi abbia terminato l'avvio.

Per avviare un programma all'avvio del Raspberry Pi, è sufficiente modificare il file /etc/rc.local sulla scheda SD (dal Pi o modificando il file /etc/rc.local nella partitura rootfs dalla scheda collegata al PC).

Per avviare il programma basta cercare la riga:

exit 0

nel file e aggiungi la riga di comando che chiama il tuo programma prima della riga exit.

Ad esempio, se voglio chiamare uno script Python 3 denominato example.py e si trova nella cartella /home/pi all'avvio, sostituirò la riga di uscita 0 con:

/usr/bin/python3 /home/pi/example.py

Si dovrebbero notare alcuni punti importanti.

Primo punto, il programma verrà eseguito dall'utente root e avrà quindi tutti i diritti. Stai attento a quello che stai facendo!

Secondo punto, dovresti sempre usare percorsi assoluti e non relativi, il comportamento dei percorsi relativi è imprevedibile.

Terzo e ultimo punto, il tuo programma deve restituire il controllo allo script o il Raspberry Pi non sarà mai in grado di completare l'avvio. Se il programma esegue un ciclo infinito, è necessario eseguirlo in background aggiungendo un file & dopo l'ordinazione. Nel nostro caso questo darebbe:

/usr/bin/python3 /home/pi/example.py &

Il tuo programma verrà ora avviato correttamente all'avvio del Raspberry Pi!

Condividi
Newsletter
Autore:
Raspberry Pi FR
Unisciti alla comunità Raspberry Pi
Un computer da 35 euro ha già venduto 10 milioni di copie
ACQUISTA IL NUOVO RASPBERRY PI 4
Tutorial correlati
Accendi e spegni un LED con Raspberry Pi e Python. Attiva la porta seriale TTL del Raspberry Pi e verifica che funzioni. Creare un cluster Raspberry Pi con Docker Swarm Fai lampeggiare il LED verde integrato del Raspberry Pi. Impara a programmare con Python 3 e Raspberry Pi, corso introduttivo.
Nessun commento
Condividi
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla newsletter.
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti e resta informato!