Acquista il Raspberry Pi 4 ei suoi accessori, le insidie da evitare.

Aggiornato 6 Settembre 2019 - 0 Commenti - , , ,

ⓘ Questo articolo potrebbe essere stato tradotto parzialmente o completamente utilizzando strumenti automatici. Ci scusiamo per eventuali errori che ciò potrebbe causare.

Il Raspberry Pi 4 ha apportato molti cambiamenti, e tra questi un cambio abbastanza forte nella connettività, rendendo incompatibili alcuni accessori storici. Se vuoi acquistare un Raspberry Pi 4, dovrai quindi scegliere con cura gli accessori necessari al suo utilizzo.

Per chiarire tutto questo vi proponiamo quindi questa breve guida ai prodotti necessari o consigliati per poter utilizzare il Raspberry Pi 4 e alle insidie da evitare!

Vedi i prezzi su Amazon.fr

Troppo tempo per leggere? riassumere

Non vuoi leggere tutte le spiegazioni? Per riassumere se vuoi acquisire il Raspberry Pi avrai necessariamente bisogno di:

Molto probabilmente avrai anche bisogno di:

Il resto è facoltativo e dipenderà dalle tue esigenze particolari. Si prega di notare che l'alimentatore, il cavo HDMI e la scatola non sono compatibili con i precedenti modelli Raspberry Pi!

Quali sono i cambiamenti con l'arrivo del Raspberry Pi 4?

La nuova versione 4 del Raspberry Pi introduce molti cambiamenti, in termini di potenza di calcolo, aspetto e connettività.

Per quanto riguarda la parte di potenza di calcolo, il Raspberry Pi 4 è disponibile in tre versioni che offrono rispettivamente 1 GB, 2 GB e 4 GB di RAM.

Vista dall'alto di Raspberry Pi 4
Il Raspberry Pi 4 visto dall'alto, tra l'altro noteremo il copyright 2018: b.

Inoltre il processore passa da Cortex A43 a Cortex A72, più potente e consumando meno energia, ma soprattutto portando ad un cambio della GPU, che ora sarà un VideoCore VI, permettendo in particolare la riproduzione di video in 4K, fino a due schermi!

Infine, la porta Ethernet passa a 1 Gigabit e due delle 4 porte USB 2.0 diventano USB 3.0.

Tutti questi cambiamenti comportano necessariamente dei cambiamenti fisici sulla mappa, il che rende necessario rinnovare alcuni accessori, e talvolta scegliere bene quelli nuovi!

Gli accessori obbligatori per utilizzare il Raspberry Pi 4.

Con questi miglioramenti apportati nella versione 4, gli accessori obbligatori per poter utilizzare il Raspberry Pi 4 cambiano leggermente rispetto alle versioni precedenti.

In effetti, è probabile che i nuovi componenti del Raspberry Pi consumino un po 'più di corrente, il che giustificava agli occhi della fondazione il passaggio da un alimentatore di tipo Micro-USB a un alimentatore di tipo USB-C.

Il potere ora è USB-C, ma non tutti i caricatori sono compatibili!

Quindi, per utilizzare il tuo Raspberry Pi 4, dovrai almeno acquistare anche i seguenti accessori:

Un punto importante dovrebbe essere notato per quanto riguarda l'alimentazione USB-C. A causa di un problema di progettazione con il connettore USB-C, alcuni cavi USB-C non funzioneranno con Raspberry Pi 4. Questo è il caso di molti cavi contrassegnati elettronicamente (come quelli di Apple).

Il problema dovrebbe essere risolto con una futura revisione del Pi 4. Tuttavia, se stavi pianificando di utilizzare il cavo del telefono per alimentare il Pi 4, prendi in considerazione l'acquisto di un alimentatore dedicato, come il caricabatterie USB-C compatibile con Raspberry Pi sopra.

Accessori utilissimi ma non indispensabili.

Oltre agli accessori indispensabili di cui non potrai nemmeno avviare il tuo Raspberry Pi, alcuni accessori aggiuntivi sono altamente raccomandati.

Innanzitutto, molto probabilmente dovrai collegare il tuo Raspberry Pi a un display e probabilmente non avrai ciò di cui hai bisogno a casa.

La porta HDMI è scomparsa per far posto a due micro-HDMI!

Il Raspberry Pi 4 ora supporta due schermi, deve avere due porte video invece di una sola come nelle versioni precedenti. Sfortunatamente, le porte HDMI sono troppo grandi per adattarsi a due sul Raspberry Pi. La soluzione adottata dalla fondazione è stata quindi quella di cambiare la porta HDMI in due porte Micro-HDMI.

Pertanto, se desideri collegare il tuo Raspberry Pi 4 a un display, dovrai acquistare un cavo da Micro-HDMI a HDMI, a meno che tu non ne abbia già uno (il che è abbastanza improbabile, queste piccole bestie sono rare. ). Contare circa 6 €.

Oltre a un cavo HDMI, potresti aver bisogno di una custodia, sia per proteggere il tuo Raspberry Pi che per farlo sembrare migliore.

Il case del Pi 4 mantiene lo stesso design semplicemente cambiando la posizione delle porte.

Per quanto riguarda l'alimentazione, fare attenzione a scegliere una custodia adatta al Raspberry Pi 4, perché le custodie delle versioni precedenti non sono più compatibili, avendo la posizione di alcuni componenti (porte micro-HDMI, porte USB e porta Ethernet) scambio.

Troverai principalmente due tipi di offerte, le custodie semplici e le custodie con ventola (che è una buona idea per usi multimediali, il Pi 4 ha una certa tendenza a surriscaldarsi).

Per casi semplici, consiglio il caso ufficiale su kubii. E per le scatole con una ventola, consiglio questa scatola + kit di alimentazione USB-C.

Ovviamente avrai bisogno anche di un mouse e di una tastiera, ma sono sicuro che li avrai a casa tua!

Alcuni accessori specifici.

Infine, oltre agli accessori essenziali, potresti trovare qualche impiego nei seguenti accessori in base alle tue esigenze.

Quindi, se vuoi fare la videosorveglianza, avrai bisogno di una telecamera adatta al Raspberry Pi. Buone notizie, non ci sono modifiche rispetto alle versioni precedenti. È quindi possibile utilizzare la tradizionale fotocamera ufficiale del Raspberry Pi.

Se desideri utilizzare il tuo Raspberry Pi in un ambiente multimediale (media center, retro-gaming, seedbox, ecc.), Probabilmente dovrai utilizzare un disco rigido USB esterno oltre al tuo Raspberry Pi. Con l'aggiunta delle porte USB 3.0 sul Pi 4, ti consiglio quindi di scegliere un hard disk compatibile USB 3.0.

Infine, se vuoi usare il tuo Raspberry Pi 4 con il tocco, ancora una volta una buona notizia, il touch screen ufficiale rimane completamente compatibile!

Conclusione, attenzione a USB-C e Micro-HDMI!

Spero che questo articolo ti abbia aiutato a vedere un po 'più chiaramente nella giungla di accessori per Raspberry Pi.

Per riassumere, il Pi 4 rimane compatibile con molti accessori delle generazioni precedenti, ma dovrai necessariamente cambiare l'alimentatore per un USB-C, così come la scatola e il cavo HDMI per un Micro-HDMI a HDMI!

Condividi
Newsletter
Autore:
Raspberry Pi FR
Unisciti alla comunità Raspberry Pi
Un computer da 35 euro ha già venduto 10 milioni di copie
ACQUISTA IL NUOVO RASPBERRY PI 4
Tutorial correlati
Accendi e spegni un LED con Raspberry Pi e Python. Attiva la porta seriale TTL del Raspberry Pi e verifica che funzioni. Creare un cluster Raspberry Pi con Docker Swarm Fai lampeggiare il LED verde integrato del Raspberry Pi. Impara a programmare con Python 3 e Raspberry Pi, corso introduttivo.
Nessun commento
Condividi
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla newsletter.
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti e resta informato!